La mia Famiglia > Origini > Cuneo

Sono Nato Qui

  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
 

Anche se la mia permanenza è durata poco, Cuneo mi ha visto nascere.

Ovviamente non mi metto qui a descrivere questa bellissima cittadina costruita su una terrazza a forma di cuneo (da qui il nome) e piena di viali, ma voglio semplicemente soffermarmi su una particolare caratteristica che è quella di essere attraversata nella parte centrale da una via, un tempo chiamata dal popolo Contrada Maestra ed ora denominata Roma, che per circa tre chilometri è fiancheggiata, da entrambi i lati, da portici piuttosto bassi e di conseguenza bui e massicci.

In passato seppero fungere da scuderie per i cavalli delle armate, durante i fortunosi assedi della città. Nel Medio Evo le loro arcate furono in parte chiuse da muri, detti «bussole», che furono abbattuti soltanto nel 1855. Ancora oggi è possibile vedere, nello spessore degli archi, qualche cancellata a protezione di strette scale che immettono in cantine profonde: lì si rifugiavano un tempo, quando più infuriava la lotta, donne, vecchi, bambini, con le loro cose più care.

Il filmato che segue è tratto da un documentario del 1967 realizzato dalla RAI nella collana "Ritratti di Città".

 Ultimamente è stato fatto un tributo a Cuneo, attraverso una parodia della canzone 'New York' di Alicia Keys, in una trasmissione televisiva di successo.
Qui sotto riporto la canzone in un videomontaggio con le foto della città mentre in questo link puoi trovare la versione andata in onda.




La mia Famiglia > Origini > Curiosità

Lo sapevi che ...

  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Navigando qua e là nel web alla ricerca di informazioni sul mio cognome mi sono imbattuto in questa pagina che tratta, tra le altre cose, le origini dei cognomi e in merito ad Armando riporta che: 
"E' tipicamente piemontese, del cuneese in particolare, ma con presenze molto significative anche nel torinese, derivano dal nome medioevale longobardo Hardman (hard = duro + man = uomo) latinizzato in Arimandus, il ceppo piemontese può anche facilmente derivare dal nome francese Armand".

Tra le innumerevoli pagine web c'è questa, in inglese, che dichiara che la provenienza del cognome è la Spagna, paese ricco di cultura e storia, e più precisamente dal Regno di Navarra, nel nord della Spagna, durante il Medioevo.
Non voglio dilungarmi oltre, anche perché l'articolo non approfondisce molto, salvo la possibilità dietro contributo in denaro di inviare l'intera storia, la curiosità che però vorrei segnalare è lo stemma che attribuisce al cognome: ora capisco la mia predestinazione alla fede calcistica ... (ad ogni modo per dirla tutta il toro è un simbolo patrio del Regno di Spagna).
 

In questo sito invece è segnalata (non so con quale percentuale di precisione anche perché non so quale sia la loro fonte) la diffusione dei vari cognomi. Ebbene qui sotto sono riprodotte quelle del mio, e più precisamente partendo dal primo, in Italia e successivamente sempre più nel particolare, in Piemonte e nella provincia di Torino. E' bello pensare che in quei dati statistici ci siamo anche mia figlia ed io.
Se in futuro troverò qualcos'altro ve lo comunicherò tramite questa pagina.

     


La mia Famiglia > Tutti noi > Eccoci qui

Eccoci tutti qui, te li presento...

  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html


Beh diciamo che te li illustrerò con una piccola definizione. Quindi a partire da sinistra abbiamo:
La nonna (mia Madre): ballerina nonchè giocatrice di carte, anche mamma adottiva di Pallina, gattina trovatella avuta in dono nel suo 82° compleanno.
Francesca: beh che dire? La parte migliore di me, è mia figlia e ne vado fiero! Comunque nello specifico, diciamo ragazza tecnologica e spericolata (eh si allora è proprio mia figlia, non poteva essere che così), quella che per addio al nubilato si è lanciata con il paracadute (mannaggia questa cosa mi manca...). A quanto pare non gli ho trasmesso solo questo dato che si sta appassionando, e devo dire con grandi risultati, alla fotografia: complimenti ! In questo blog puoi trovare il segno del suo 'graffio'. Nelle ore perse lavora come stratega/organizzatrice aziendale: non si capisce? Allora dico 'business analyst', così va meglio ?
Gabriele, il marito di Francesca, una persona con la testa fra le nuvole inteso che ha una grande passione per la montagna (ha un sito dove cerca di diffondere questa passione e condividere le sue esperienze), anche lui del Toro e quindi conto su di lui per continuare la stirpe granata.
Giuseppina, la mia compagna, il mio amore e nonna sprint tutto pepe. Mi prende sempre per la gola, inteso che la sua passione è la cucina e quindi che devo fare ? Posso mica deluderla, e allora mi metto a disposizione per assaggiare le sue prelibatezze.
Barbara, senza dubbio ha preso dalla mamma e quindi è a sua volta un bel peperino. Guida all'apprendimento dell'ordine pubblico tra gli adulti.
Giorgia, altra figlia di Giuseppina cerca di nascondere la sua vivacità in quanto mamma e quindi deve mantenere un certo contegno. Guida all'apprendimento dell'ordine pubblico tra i bambini.
Mauro, marito di Giorgia, gran lavoratore con un grande difetto, e come potete immaginare stiamo parlando di calcio, non si capisce bene ma va matto per quei giocatori vestiti da carcerati o con il pigiama a righe, chiamateli come volete.
Arriviamo ai piccoli "monelli" Mattia, grande urlatore nei primi mesi della sua vita e ora più pacato e anche timido, oltre che supereroe della sua fantasia, e ... con lo stesso difetto del padre. Per ultimo ma solo perchè cronologicamente più giovane, Martina che pur essendo in tenera età dimostra di avere gli stessi geni peperinici della sua discendenza e quindi caratterialmente l'opposto del fratello, per Natale ho ricevuto una dedica da lei che diceva "tutti i Guidi sono simpatici e tutti del Toro, ma nonostante questo ti voglio bene": come 'nonostante questo' (???), essere del Toro non è un difetto ma un pregio (!!!).
Aggiungerei a questo punto, anche se non presente in foto,un'altra nipotina ma di costituzione differente, diciamo quadrupede che porta il nome di Matita.
Ah già, ancora una cosa, quello nella foto tra Francesca e Giuseppina con gli occhi stralunati sono io ma non mi ero fatto di allucinogeni anzi forse è una delle poche volte che sono venuto bene in fotografia.

 

... a proposito di "continuare la stirpe granata" riportato qui sopra, ecco il nuovo tifoso (beh in effetti solo il suo nome...), nato per l'esattezza a metà 2014:

un bimbo bello bellissimo che ha assegnato a Francesca e Gabriele l'incarico di fare i genitori, un ruolo che permette di rimanere sempre attivi e non annoiarsi mai.

 ... e intanto ho provveduto subito a fargli un regalo ...    

 

 

… ebbene sì come potete vedere la famigliola aumenta e da quello che si può desumere osservando il fiocco questa volta è giunta una femminuccia, la sorellina di Leonardo si chiama Beatrice ed è nata agli inizi di settembre 2015.

Vi chiederete come mai la foto ormai vecchia e nessun aggiornamento per i nuovi arrivi… un attimo di pazienza, quando ci sarà l’occasione di avere una foto con l’intero gruppo vi aggiornerò …


La mia Famiglia > Tutti noi > Lo Strillone

Un Tuffo nel Passato

  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
  Ricordi che tanto tempo fa il sistema di vendita dei giornali consisteva nell'andare per le strade, o in luoghi pubblici, annunciando ad alta voce i titoli e le notizie più importanti per attirare l'attenzione dei passanti ?

Eccolo qui ora con una raccolta di quei giornali (tratti dall'archivio storico de "La Stampa") rigorosamente in ordine cronologico con le relative notizie ormai, è il caso di dirlo, di un'epoca passata.

Sono copie di quotidiani riferite a date che sono comunque ricollegabili a me. Per alcune non sono riuscito a trovare la data precisa che avrei voluto, ma al massimo è il giorno dopo (se vuoi sfogliare un giornale è sufficiente che clicchi sull'immagine del giorno desiderato e aspetti il tempo necessario affinché sia reso disponibile).

Buona lettura !
12/05/1921  25/09/1928  29/09/1952   04/02/1956 12/07/1971 
 


 
 17/06/1973 15/12/1974  17/06/1985  21/06/1985  01/01/1989 
           
 31/10/2003 01/05/2006 16/06/2014 03/09/2015     
           




La mia Famiglia > Tutti noi > Paratissima

Francesca a Paratissima 2013 !

  • Show/Hide Border
  • Table Properties
  • Delete Table
  • Row
    • Insert Row Above
    • Insert Row Below
    • Delete Row
  • Column
    • Insert Column to the Left
    • Insert Column to the Right
    • Delete Column
  • Cell
    • Merge Cells Horizontally
    • Merge Cells Vertically
    • Split Cell Horizontally
    • Split Cell Vertically
    • Delete Cell
  • Cell Properties
  • Table Properties
  • Properties...
  • Image Map Editor
  • Properties...
  • OpenLink
  • Remove Link
  • Insert Select
  • Cut
  • Copy
  • Paste
  • Paste from Word
  • Paste Plain Text
  • Paste As Html
  • Paste Html
Ricordi ? Ho scritto che Francesca è appassionata di fotografia, e devo dire che ci riesce anche bene a trasmettere emozioni attraverso le foto che fa, ad ogni modo sono qui per parlare della sua partecipazione ad una mostra e per l'esattezza a Paratissima 2013.

 
Ecco qui di seguito il titolo e la presentazione della sua Esposizione (una trasposizione dei sentimenti di Gabriele nei confronti di questa disciplina) 

CLIMB YOUR EMOTIONS! 
Il progetto mira a cogliere il senso di libertà che scaturisce da un momento vissuto con pienezza di spirito. 
Perchè nell'arrampicata, come nella vita, "non è l'amore per la vittoria a spingerci a sfide sempre maggiori, ma l'intensità dell'attimo che ci viene regalato".

Paratissima è un evento aperto a tutte le forme dell’arte, considerate una ricchezza collettiva da condividere.
La manifestazione è rivolta ad artisti, creativi, fotografi, illustratori, pittori, stilisti, che non sono ancora entrati nel circuito ufficiale dell’arte, e ad artisti affermati che desiderano sperimentarsi in un contesto dinamico rivolto ad una vasta platea (quest’anno si parla ci sia stata un’affluenza addirittura di 120.000 visitatori ed oltre cinquecento artisti).
In questo servizio del quotidiano "LaStampa.it" si può trovare anche una piccolissima apparizione delle opere di Francesca intorno al minuto 3'35" e 3'41" e che comunque sono visibili qui sotto ...ovviamente !!!

   
               
 la Mappa gli Artisti   la pagina dedicata a Francesca  l'Artist Book

Vorrei concludere riportando le "sensazioni a caldo" di Francesca su questa avventura:
"Esporre i miei lavori a Paratissima è stata per me una grande soddisfazione. 
Ho ricevuto dal pubblico un feedback che non mi aspettavo: ho visto nelle persone curiosità ed interesse verso le mie fotografie e questo mi ha fatto un immenso piacere.
Molti commenti positivi sono stati inoltre lasciati direttamente sul guestbook a disposizione e così potrò mantenere sempre vivo il ricordo di questa partecipazione.
Qualche suggerimento non è mancato e in conclusione, credo proprio che questa esperienza mi aiuterà a crescere e a migliorare.
Grazie a tutti !
"